Coltivare funghi | La guida completa alla coltivazione domestica

Coltivare funghi può essere un hobby divertente che può coinvolgere tutta la famiglia. Noi del team Ninja Verde abbiamo cercato di scrivere una guida alla coltivazione domestica dei funghi adatta anche a chi si avvicina per la prima volta a questa attività.
I funghi sono per molti  una vera e propria passione.  Vengono dedicate intere giornate alla ricerca dei funghi che crescono nascosti ai piedi degli alberi nelle zone più in ombra del bosco.
La bontà di questi frutti della terra è anche data dalla  difficoltà nel trovarli, dato che la loro ricerca è spesso ardua e non alla portata di tutti.
I fungaroli che conoscono i posti migliori dove crescono i funghi, custodiscono gelosamente i loro segreti suscitando l’ammirazione di amici e colleghi.
Non bisogna però sottovalutare i metodi per la coltivazione domestica che permettono di ottenere ottimi risultati avendo sempre funghi freschi da cucinare.

Coltivare funghi, come farlo in casa?

I funghi nascono da  microscopiche cellule  riproduttrici chiamate  spore. Le spore per iniziare a germinare devono depositarsi su un materiale fatto di  sostanze come segatura,  paglia, trucioli di legno o liquidi per  trarne il nutrimento necessario alla crescita.

 Coltivando i funghi in casa non andrai a fare altro che riprodurre  un ambiente simile in tutto e per tutto al sottobosco presente in natura. Ecco come farlo.

Substrato per la coltivazione dei funghi

Puoi acquistare un substrato pronto per funghi in un negozion apposito per giardinaggio o un consorzio e preparare il substrato posizionandolo in una cassetta di legno. i substrati sono diversi a seconda del tipo di fungo che vuoi coltivare. Come è fatto un substrato per la coltivazione dei funghi?

Temperatura

Se ci fosse la possibilità di costruire una vera e propria  fungaia domestica la temperatura dovrebbe rimanere tra i 10 e i 18 gradi e cercare di mantenere una elevata percentuale di umidità grazie all’uso di irrigatori tra il 75% e 90%.

Quando iniziare a coltivare i funghi?

Una delle tante domande che si pone chi comincia questo hobby riguarda sicuramente i tempi. Qual è il periodo migliore per iniziare a coltivare funghi in casa?  Ovviamente la risposta a questa domanda è : dipende. Dipende sicuramente dal tipo di funghi che deciderai di coltivare ma anche se preferirai iniziare una coltivazione in un ambiente chiuso come una fungaia o una apposita serra per funghi. Dipenderà anache da te e da quanto tempo potrai dedicare ai tuoi funghi nel momento in cui vorrai iniziare. Diversamente se deciderai di iniziare una coltivazione in esterno la stagione migliore potrebbe essere l’autunno, tenendo però  sempre in considerazione le diverse temperature necessarie alla crescita della qualità che deciderai di coltivare.

Riassumendo:

  1. Scegli il tipo di funghi da coltivare;
  2. Decidi se coltivare i funghi all’interno di una fungaia o all’esterno;
  3. Mantieni l’habitat dei tuoi funghi nei corretti valori di unidità e temperatura;

Ordina SPORA Kit per Coltivare Funghi in casa – 50%

Coltivare i funghi con i fondi di caffè

Condivido il video di TgNorba24 che spiega come vengono coltivati i funghi con i fondi del caffè.

In questo caso il substrato è fatto appunto con i foandi del caffè dentro al quale viene innestato il micelio, ovvero l’apparato vegetativo dei funghi, fatto questo e create le condizioni ideali per la loro crescita questi ragazzi hanno creato un business innovativo. Il principale fungo coltivato è il Plerotus e il Cardoncello.

 

 Come costruire una fungaia

Condivido il video di Andrea Murra di www.funghidisardegna.com che spiega in maniera molto semplice come costruire una fungaia.

Una volta preparato il terreno ed il materiale necessario il procedimento si può riassumere in 3 fasi:

  1. Sistemazione dei pannelli sul terreno;
  2. Posizionamento delle ballette di substrato per i funghi;
  3. Posa del terreno di copertura;

Una volta terminate queste semplici operazioni dopo poco tempo si vedranno spuntare i primi funghi.

 

 

Torna al Menu ↑

Metodi per la coltivazione dei funghi

Condivido il video di Discovery Channel dove viene spiegato in pochi minuti ed in maniera molto semplice il processo industriale che permette di fare arrivare i funghi nei supermercati. Ma perché non farlo da soli a casa propria risparmiando in maniera divertente?

 

Torna al Menu ↑

Kit per coltivare funghi in casa

Ordina SPORA Kit per Coltivare Funghi in casa – 50%

Questo vegetale, offerto spontaneamente dalla natura, che spunta all’improvviso in luoghi reconditi del bosco, con la varietà delle sue forme allettanti e seducenti, alcune delle quali, però, portatrici di morte, stimola la fantasia dell’uomo e il desiderio della cerca e della gara. Carlo Lapucci, Dizionario dei proverbi italiani, 2006

 

Il metodo più semplice in assoluto è quello con il kit pronto per coltivare i funghi. In commercio esistono molte soluzioni per semplificare tutte le operazioni necessarie per coltivare i funghi in casa.

Questi kit hanno sicuramente innumerevoli vantaggi dato che hanno al loro interno tutto quello che serve per iniziare la coltivazione molto rapidamente.

Solitamente sono composti da un substrato che deve essere unito al micelio e semplicemente bagnato per attivarsi e dare inizio al processo di crescita del fungo. Oltre alla praticità di acquisto la quantità prodotta da questi kit per coltivare i funghi in casa è praticamente standard e quindi si riesce quasi a sapere in anticipo il rendimento e potrai raccoglierli circa ogni 15-25 giorni. Quindi economicamente può sicuramente risultare veramente conveniente.

 

I kit si possono acquistare in alcuni negozi specializzati di giardinaggio oppure online.

 

Torna al Menu ↑

Quali sono i tipi di funghi da coltivare in casa

Coltivare funghi cardoncelli in casa

Il fungo cardoncello o carderello cresce spontanemaente in diverser regioni italiane ed è una tra le varie specie che si presta meglio per la coltivazione.

 

Coltivare funghi pioppini 

Il fungo Pioppino o Piopparello,  prende il suo nome proprio dal suo habitat preferito dato che cresce  ai piedi o sul tronco dell’albero di  pioppo o di sambuco.  E uno’  tra i funghi più saporiti e apprezzati in cucina che si presta altrettanto bene alla coltivazione domestica in tronco o in balle.

Ordina SPORA Kit per Coltivare Funghi in casa – 50%

 

Torna al Menu ↑

Libri sui funghi

Abbiamo cercato di inserire molte informazioni  in questo post sulla coltivazione domestica dei funghi ma per quelli che vogliono approfondire la loro conoscenza di funghi in natura ecco di seguito alcuni libri sull’argomento che consigliamo.

 

 

Siamo interessati a sapere cosa ne pensi

Lascia un Commento